Il vino in pizzeria oggi, e domani?  

Il vino in pizzeria non è la bevanda certamente preferita, la richiesta del consumatore è più rivolta alle varie coche, aranciate, acque minerali senz’altro, anche perché la pizza esige una maggiore idratazione a causa della sapidità delle sue farciture e ingredienti. Dell’aumento della sete dopo una serata in pizzeria torneremo a parlare.

Il vino ha un suo spazio se il locale propone anche piatti di cucina, così è che le aziende vinicole poco e nulla conoscono di questo mercato.

Tuttavia, il vino, giusto il costo della bottiglia, viene orami servito anche a calice/bicchiere ed è già un buon risultato e un buon modo per il ristoratore di smerciare vini che “non vanno” oppure meglio dire “devono essere consumati”.

Intanto il consumatore prende strade diverse, alternative e ci troviamo con esigenze e richieste che stanno capovolgendo anche questo mondo, divenuto ormai di nicchia. E per non dilungarci vi riportiamo paro paro il novo trand.

 

La top 10 delle tendenze nei vini:

1.Vini vegani: bevande prodotte senza interazioni di derivazione animale, certificate e controllate da SGS.

2. Vini rosati: bevande mediterranee per eccellenza, prodotte da uva rosse e vinificate con un contatto di qualche ora delle bucce con il mosto.

3. Vini low ABV: vini con un grado alcolico compreso tra i 6 e gli 8,5, fortemente preferiti dai giovanissimi.
4. Vini organici: ottenuti da uva coltivate senza l’uso di prodotti chimici sintetici o artificiali, e conformi ai principi dell’agricoltura biologica.
5. Bring Your Own Bottle: è in crescita la tendenza di portare da casa la propria bottiglia di vino al ristorante, avvalendosi del servizio di un sommelier esperto.
6. Vini alla cannabis: prodotti con cannabis organica e uva fermentate in maniera biodinamica, sono richiesti per le proprietà benefiche.
7. Vini in lattina: il mercato del canned wine è sempre più in voga per via della sua praticità d’uso e portabilità.
8. Riesling: prodotto in Germania, si tratta di uno dei vini bianchi più raffinati al mondo, considerato il più ricercato dagli appassionati per via del suo aroma unico.
9. Vini arancioni: bevande prodotte attraverso la fermentazione di uve bianche con le loro parti solide, ovvero pelle e graspi.
10. Cabernet Franc: è il vino fruttato francese per eccellenza, contraddistinto per un mix di aromi che vanno dalla frutta alle spezie, oltre a mantenere la sua freschezza e mineralità.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*