Non possiamo fare? Allora ricordiamo!

In questo periodo buio per tutti, non vogliamo parlare di pandemia, nè di economia, lasciamo questi articoli a giornali specializzati e ai canali ufficiali.

E allora? Dopo un momento di silenzio, dopo il restare attoniti e muti…torniamo, anche se in maniera meno serrata, a dare voce al nostro organo di stampa con alcune storie del passato.

Ricorderemo da dove siamo partiti e racconteremo come la nostra pizza ha invaso il mondo…una pandemia positiva che dura da tempo!

Partiremo dal lontano 1993, racconteremo di studenti pizzaioli, come  Sekizen Kohara (nella foto), che hanno portato la pizza in Estremo Oriente e racconteremo dell’allievo che supera il maestro.

Poi parleremo anche di altro, per non farvi pensare, per distrarvi, ci sarà tempo dopo per gli articoli “impegnati”.

Vogliamo essere leggeri, vogliamo esservi vicini…ma RESTANDO A CASA!

Preparatevi a seguirci.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*